“L’occasione dell’inizio della settimana dedicata a Padre Ennio Pintacuda a dieci anni dalla sua scomparsa e’ motivo di commemorazione anche dell’ impegno politico e civile di un uomo che fu ispiratore della stagione politica che porto’ alla primavera palermitana e che si contraddistinse per le numerose battaglie contro la mafia e l’usura”.

E’ quanto afferma Patrizia Di Dio, Presidente di Confcommercio Palermo, che aggiunge “ma è anche un’ utile occasione per continuare, come ha fatto la Libera Università della Politica in questi anni, nel solco del messaggio del suo ideatore Padre Pintacuda, a sperare, a impegnarsi, a sfidare la realtà per trovare nuove vie a una società che soffre di una grave crisi di valori, ma che non può consegnarsi alla rassegnazione e al pessimismo senza speranza“.

“Questo – conclude la Di Dio – per affermare sul suo esempio, ancora una volta con forza, quello che padre Pintacuda sosteneva : L’impegno cristiano richiede una intensa azione nel sociale adeguata alla straordinarietà della situazione siciliana” .