Un funzionario regionale avrebbe sponsorizzato l’assunzione di Francesco Vella, uno degli arrestati nel blitz antimafia della polizia della notte scorsa, nella fiction della Magnolia ‘Il segreto dell’acqua’, interpretata, tra l’altro dall’attore Riccardo Scamarcio. Il particolare emerge dall’ordinanza con cui il gip ha disposto la misura cautelare.

La società di produzione è stata vittima di un’estorsione da parte del racket e si è rivolta alla polizia. “Mi dissero che era capo di gabinetto – racconta Marco Greco, incaricato della produzione della fiction – e sostenne che se non avessimo assunto Francesco Vella si sarebbero disinteressati al nostro progetto di finanziamento che mirava ad ottenere dei fondi gestiti dall’ente regionale Cinesicilia”.

SR 23-OTT-12 19:04 NNNN