No”. Così ha riposto il 57% dei lettori di BlogSicilia al sondaggio: “17 marzo, Festa dell’Unità d’Italia. Siete d’accordo?“.

Un risultato significativo, che s’inserisce nella polemica di questi giorni, politico – storica.

Intanto, però, in Sicilia le scuole saranno chiuse, come ha deciso la Giunta di Raffaele Lombardo.

Una risposta, coi fatti, al ministro dell’Istruzione Mariastella Gelmini secondo cui, al contrario, giovedì 17 marzo le lezioni dovranno svolgersi regolarmente, concentrando il lavoro in classe proprio sul Risorgimento e l’unità nazionale.

Per la cronaca, il “sì” è stato votato dal 41%, mentre il 2% si è trincerato dietro al diplomatico “no comment”.