Sono state trasferite nella sala mortuaria dell’ospedale Cannizzaro di Catania per la ricognizione cadaverica ed ulteriori accertamenti autoptici le prime salme dei migranti sbarcate lunedì scorso dalla nave norvegese Siem Pilot insieme con 416 immigrati. Nelle prossime ore è previsto l’arrivo di altre salme.

Il direttore generale dell’Azienda Ospedaliera Angelo Pellicanò, rispondendo alla richiesta della Procura della Repubblica, ha reso disponibili locali, strumenti e celle frigorifere. Le prime salme sono state portate nella camera necroscopica a disposizione dell’autorità giudiziaria.