Una partita di calcio e l’istituzione di una giornata dell’accoglienza non solo per ricordare le vittime del tragico sbarco di Lampedusa ma anche per per creare iniziative concrete in favore degli immigrati, per abbattere pregiudizi e per promuovere l’integrazione tra culture diverse, una riflessione a “ tutto tondo” sulle problematiche dell’immigrazione.

E’ stata presentata la ‘Partita dell’Accoglienza’ tra Nazionale Calcio Attori e la squadra degli immigrati del Cara di Mineo,. La gara si disputerà nello stadio Massimino il prossimo 11 aprile. L’incasso finanzierà una Comunità Alloggio a Catania per minori immigrati non accompagnati. Stamani in municipio, ospite, tra gli altri, anche il cantautore Franco Battiato che in maggio curerà una rassegna culturale.

L’iniziativa è promossa dalla Fondazione Integra di cui è presidente Salvo Calì. Tra le iniziative presentate c’è anche la proiezione del docufilm ‘Io sono io e tu sei tu’ di Tiziana Bosco, che avrà luogo nel pomeriggio di oggi, alle ore 18, nel Teatro Brancati.

Il documentario è interamente girato al Cara di Mineo, con la partecipazione di Marcello Mazzarella e Luigi Burruano. Il film, per decisione del Provveditore agli studi di Catania, sarà poi proiettato in tutte le scuole della Provincia di Catania, per avvicinare le scolaresche al fenomeno dell’immigrazione e promuovere la cultura dell’accoglienza nei più giovani.