Approda a Catania il progetto ‘Io comunico salute’ previsto nel bando di gara – “Azioni di sensibilizzazione e informazione destinate ai cittadini – anche tramite gli operatori del sistema sanitario – per la promozione di scelte consapevoli in materia di salute, salubrità, sicurezza e stili di vita, per il collegamento in rete con i poli di eccellenza” , a valere sul PO FESR SICILIA 2007–2013 – Asse 7 linea d’intervento 7.1.2.F. del Dipartimento Regionale Attività Sanitarie e Osservatorio Epidemiologico dell’Assessorato della Salute della Regione siciliana.

Gli istituti coinvolti nella provincia etnea sono stati gli istituti “Duca degli Abruzzi” dove sono stati presentati i prodotti realizzati dagli alunni della medesima scuola e quelli dell’Istituto “Duca degli Abruzzi”.

Presenti al dibattito il direttore generale dell’asp di Catania Giuseppe Giammanco, il responsabile per l’educazione alla salute della medesima Asp Salvatore Cacciola, il referente per le strutture contro le dipendenze, i Sert, Alfio Russo e poi Cristina Tornali e Pieremilio Vasta rispettivamente responsabile e Presidente della rete civica di Catania e Angela Longo referente per la salute dell’ufficio scolastico provinciale di Catania.

Una giornata di grande impatto sugli studenti e che ha colpito anche i relatori per l’efficacia del progetto e la partecipazione dei giovani alla promozione di corretti stili di vita ed alla prevenzione