Il Barbara Disco Lab continua la stagione invernale dei live, proponendo un altro interessante nome del panorama rap-indipendente italiano: Ghemon, il rapper che rovescia le convenzioni rap col suo ultimo lavoro “ORCHIdee”, dove l’artista racconta i giorni di Gianluca/Ghemon e quelli di tutti noi, nell’appassionato dialogo interiore di un ragazzo di trent’anni deciso a realizzare i suoi sogni. La grande forza della scrittura di Ghemon sta proprio nel saper parlare del quotidiano e di situazioni che riguardano l’ascoltatore da vicino, rendendolo il vero protagonista dei suoi testi.

Con questo nuovo album il rapper è riuscito a conquistare il grande pubblico proponendo una musica adulta e matura, ricca di sonorità eleganti tra rap, melodie pop orecchiabili, ritmiche jazz, soul e funk e testi dal forte impatto emotivo.

Stasera al Barbara Disco Lab Ghemon suonerà tutte le hit incluse in “ORCHIdee” e riproporrà i successi dei dischi precedenti completamente riarrangiati, accompagnato da una nuova formazione live composta da Alessia Marcandalli (voce corista), Teo Marchese (Batteria), Roberto Dragonetti (Bass) e Raffaele Scogna (tastiere).

I personaggi di “ORCHIdee” sono animi inquieti, ma consapevoli di essere cambiati e cresciuti, impegnati a fare i conti con il proprio passato eppure fieri del proprio presente. Orgogliosi di ciò che sono diventati, ma incapaci di rinunciare alla frenesia vitale della ricerca costante, del viaggio infinito.