Torna in Sicilia “Tutti in Passerella”, la speciale sfilata di moda del Coordinamento Nazionale famiglie Disabili.  Sarà Catania ad ospitare l’edizione 2014 di “Tutti in Passerella” alla Vecchia Dogana ( e non a Palazzo Platamone come annunciato per le avverse condizioni meteo) domenica pomeriggio.

L’evento, ideato e organizzato dal Coordinamento Nazionale Famiglie Disabili gravi e gravissimi, è nato proprio in Sicilia dalla creatività di una “Mamma H” (come amano definirsi i genitori di ragazzi con disabilità), Angela Rendo, referente sull’isola dello stesso Coordinamento e catanese doc che, dopo l’edizione romana del 2013, ha speso tutte le sue energie e il suo impegno per riportare l’evento nella sua città.

Entusiasta è stata la risposta di volontari e di sponsor che, nel pieno rispetto dello Statuto di questa Associazione – che non accetta e non chiede denaro a nessun titolo – si sono mobilitati per offrire tempo, prodotti e servizi per la riuscita dell’evento. Un evento che mira ad un mondo nuovo, in cui ci sia spazio veramente per tutti e dove la disabilità non sia un ostacolo alla piena realizzazione degli obiettivi e dei sogni di adolescenti come tanti altri.

Oltre trenta coppie di modelli sfileranno, dunque, per presentare abiti da giorno, abiti da sera e abiti da cerimonia, e daranno vita ad uno spettacolo diverso e unico, che si vuole caratterizzare per il messaggio colmo di gioia di vivere e di piena partecipazione alla vita sociale.

Si potrà forse notare anche qualche “errore” stilistico, ma tutto ciò non potrà che lasciare, come nelle precedenti edizioni, un segno indelebile in tutti coloro che assisteranno a “Tutti in Passerella” 2014. L’ingresso è libero.