Parola d’ordine, anzi parola chiave: fiducia. A Palermo c’è ottimismo o come detto dall’amministratore delegato, Andrea Cardinaletti, fiducia e la “risponde alle aspettative del progetto tecnico societario”.

Soddisfatto del mercato il direttore sportivo Franco Ceravolo: “Abbiamo effettuato delle cessioni, ma il presidente ha investito in un progetto: ringiovanire la rosa mantenendola competitiva. La società non si è risparmiata. Siamo contenti per quello che siamo riusciti a costruire in questa sessione di mercato”.

E’ stato presentato anche il neoacquisto Joao Silva, prelevato al fotofinish dal Bari: “Se faccio bene col Palermo potrei anche tornare in Nazionale”, ribadendo felice di essere approdato in rosanero. L’attaccante portoghese ha parlato dell’assoluto valore del reparto offensiovo palermitano e ha aggiunto di ispirarsi a Drogba.