“Sabato e domenica saremo presenti ai banchetti di piazza Castelnuovo, per la raccolta delle firme dei referendum sulla Giustizia Giusta e per spiegare le motivazioni dei 6 quesiti referendari”. Lo dichiara in una nota Dore Misuraca, deputato del Pdl e coordinatore del Partito in Sicilia.

“La firma per i quesiti referendari – commenta Misuraca- che riguardano la separazione delle carriere dei magistrati, il rientro dei magistrati fuori ruolo, la carcerazione preventiva, la responsabilità civile e l’abolizione dell’ergastolo è un’occasione di partecipazione attiva dei cittadini alla vita democratica del nostro Paese e sarebbe un grave errore trascurarne il valore. In questi giorni – continua il coordinatore- sono stati numerosi i palermitani che si sono recati alla sede del coordinamento regionale del Pdl per sottoscrivere i referendum e abbiamo costatato quanto sia importante per i cittadini dare il proprio contributo per un buon funzionamento dello Stato“.

L’obiettivo è raccogliere 500 mila firme entro il 15 settembre. Nei prossimi giorni, chi vorrà potrà aderire al referendum recandosi presso la sede regionale del partito a Palermo.

ve.fe