Luci colorate, addobbi, tante idee regalo. E ancora spettacoli, giochi e momenti di intrattenimento per i più piccoli.
Palermo è pronta a festeggiare il Natale nel migliore dei modi. Sulla scia di quanto avviene nelle grandi città europee, ha aperto i battenti la fiera di Natale, uno spazio espositivo di oltre 10.000 metri quadri allestito in viale Regione Siciliana, di fronte al carcere Pagliarelli.

Oltre 100 gli stand espositivi già allestiti, nei quali è possibile trovare di tutto: artigianato locale, delizie gastronomiche, prodotti per l’hobbistica. La fiera sarà visitabile sino all’11 gennaio nei giorni feriali dalle 16 alle 24 e sabato e festivi dalle 10 alle 24. Disponibile anche un’ampia area parcheggio e spazi ludici per i bambini.

La fiera è organizzata da “Palermo e dintorni”, esperta nell’organizzazione di eventi fieristici e neonata costola della Confederazione Italiana Esercenti Commercianti di Palermo che spera con l’esposizione in una boccata d’ossigeno soprattutto per i venditori ambulanti e i piccoli esercenti.

All’interno della fiera, anche uno spazio di 4.000 metri quadri per i giostrai e gli artisti di strada.

“Abbiamo voluto – spiegano Salvatore Bivona e Luigi Milazzo, rispettivamente presidente provinciale della CIDEC e di “Palermo e dintorni” – realizzare il mercatino in un’area periferica, in linea con l’obiettivo di rilanciare il commercio in zone decentrate e riqualificare anche le borgate lontane dal centro cittadino”.