Un pregiudicato di 46 anni, Angelo Ciantia, è stato arrestato dai carabinieri di Ramacca, nel Catanese, per tentato omicidio. E’ accusato di avere accoltellato con due fendenti il convivente della figlia e il fratello di quest’ultimo, dopo una lite che, iniziata in casa, è proseguita per le vie del paese.

L’alterco sarebbe nato per questioni legate alla convivenza della figlia dell’aggressore con il giovane accoltellato. Il fatto è accaduto ieri pomeriggio, ma i carabinieri lo hanno reso noto solo oggi.