Incentivi per le nuove assunzioni e per gli investimenti, diffusione di tutti gli strumenti normativi per dar vita ad un’occupazione stabile, inserimento nelle aziende dei giovani tirocinanti anche nel mondo professionale, richiesta di partecipazione come promotori delle politiche attive.

Sono stati questi i temi dell’incontro svoltosi questa mattina tra l’Assessore al Lavoro Gianluca Miccichè e la Conferenza degli Ordini dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili della Sicilia.

La volontà è quella di dare vita ad una partnership con gli ordini professionali, superando così il divario tra pubblico e privato, nell’ottica di una condivisione, prima dell’avvio della nuova programmazione, di progetti e azioni diffuse su tutto il territorio regionale.

“Ho intenzione di avviare un rapporto di collaborazione effettiva con gli ordini e le professioni – ha affermato Miccichè – al fine di guardare agli interessi comuni senza faziosità di parte e a esclusiva tutela delle professioni, delle imprese e dei lavoratori”.

Sono state inoltre gettate le basi per uniformare, in tutte le province siciliane, la gestione delle procedure amministrative al fine di agevolare l’incrocio tra la domanda e l’offerta di lavoro, con particolare attenzione al collocamento delle categorie dei disabili.