Il consigliere comunale Toni Guarnera del movimento civico “Il Cambiamento” sta inviando dei volantini per informare i cittadini del Comune di Acicastello che è stato finalmente pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale di febbraio 2010 il decreto del Ministro dell’Ambiente sui criteri e i parametri relativi al rimborso della tariffa di depurazione per mancanza del servizio.

Inoltre, nei prossimi giorni interverrà in un incontro pubblico per informare i cittadini sulle modalità del rimborso previsto nella normativa. Il consigliere comunale intende richiedere all’Amministrazione comunale di Acicastello la convocazione di un tavolo tecnico al quale siano presenti anche l’ATO Acque di Catania e la società Acque di Casalotto per porre in essere tutti i necessari atti ai fini del rimborso.

Ad Acitrezza, è da almeno 10 anni che i cittadini sono stati chiamati a pagare il canone di depurazione pur in assenza del servizio, finché nell’ottobre del 2009 intervenne la Corte Costituzionale dichiarando l’illegittimità costituzionale delle norme che prevedevano il pagamento in assenza del servizio.

Il consigliere comunale Toni Guarnera precisa: “Per anni i cittadini hanno subito un balzello privo di senso. Finalmente è stata predisposta la normativa per il rimborso che adesso va verificata attentamente affinché sia riconosciuto ai cittadini quanto dovuto”.