L’Assemblea dei soci del Country Club di Palermo, riunitasi oggi presso il circolo siciliano, ha approvato a maggioranza (del 90 per cento) la decisione di accettare l’offerta di una sigla organizzativa malese intenzionata a spostare il torneo Wta International a Kuala Lumpur.

Giovedì scorso il Comitato di Presidenza della Federazione Italiana Tennis, riunitosi di urgenza, aveva presentato ai dirigenti palermitani un’offerta di pari durata e con lo stesso corrispettivo per rilevare “in affitto” la gestione dell’evento nei prossimi sei anni, dal 2014 al 2019. “Siamo stupefatti – ha detto il presidente della Fit Angelo Binaghi – nell’apprendere che un circolo affiliato alla Federazione Italiana Tennis come il Country Club di Palermo abbia deciso di spostare all’estero un torneo che noi avremmo mantenuto in Italia a condizioni economiche che, almeno per quanto ne sappiamo, sono identiche a quelle da noi proposte”.

(fonte italpress)