I Carabinieri del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale di Trapani, della Compagnia di Mazara del Vallo e della Stazione di Salemi, hanno eseguito all’alba di oggi il fermo di indiziato di delitto nei confronti di un giovane disoccupato, Pietro Franco di 22 anni, di Salemi, con l’accusa di avere ucciso lo scorso 29 giugno un anziano agricoltore, Antonino Di Giorgi. Il fermo è stato emesso dalla Procura di Marsala.

L’agricoltore salemitano di 74 anni era stato ritrovato cadavere nei pressi dell’orto della propria abitazione di Contrada Terraglia San Miceli di Salemi. Sono in corso altre perquisizioni.

L’uomo, celibe, incensurato e che viveva vendendo i prodotti della sua terra, aveva ferite da corpo contundente alla testa e la maglietta e i pantaloni parzialmente bruciati.