Ritrovati in un rudere di contrada “Milione”, ad Agrigento, quindici bovini risultati rubati il 6 dicembre scorso a Palazzolo Acreide, in provincia di Siracusa, presso un’azienda agricola. Tre persone sono state raggiunte da misure cautelari.

Agli arresti domiciliari sono finiti Roberto Lampasona, 36 anni, di Santa Elisabetta, e Salvatore Danieli, 43 anni, calabrese. Quest’ultimo e’ stato arrestato nella propria regione di origine, dopo che in un primo momento era risultato irreperibile.

Una terza persona, A. M., 33 anni, di Raffadali, è stata sottoposta ad obbligo di dimora nel comune di Agrigento, propria località di residenza, con prescrizione di non allontanarsi dalla propria abitazione di sera. Gli animali recuperati sono stati restituiti al legittimo proprietario che ne ha curato il trasferimento nella propria azienda agricola del siracusano.