Ad aprire FestAmbiente domani, l’ecofestival targato Legambiente a Palermo, alle ore 9.30, il dibattito sulla Gestione delle aree naturali protette in Sicilia: risultati, criticità e prospettive. L’incontro sarà l’occasione per fare il punto sulle aree protette.

Da anni, infatti, Legambiente denuncia che a fronte di tante gestioni virtuose, la Regione taglia drasticamente i fondi per le riserve. Tante le proposte avanzate dalle associazioni ambientaliste, ma le risposte non sono mai arrivate. L’occasione, è quindi, ideale per confrontarsi a viso aperto con l’assessore Croce, nell’ambito del convegno.

Coordina: Angelo Dimarca – Dipartimento conservazione natura di Legambiente Sicilia.

Intervengono Maurizio Croce, assessore regionale al Territorio e all’Ambiente; Giuseppe Antoci, coordinatore regionale Federparchi; Fulvio Mamone Capria, residente nazionale LIPU; Marisa Mazzaglia, presidente Parco dell’Etna; Girolamo Culmone, direttore della riserva naturale Saline di Trapani; Valeria Restuccia, direttore della riserva naturale dello Zingaro; Giulia Casamento, Ufficio riserve naturali di Legambiente Sicilia; Giampiero Trizzino, presidente della Commissione ambiente e territorio dell’Ars.

Il programma completo è disponibile su www.festambientemediterraneo.it