Parte oggi e si conclude l’11 luglio la seconda edizione del Festival Nazionale Teatri Riflessi.

Il concorso di corti teatrali nasce nell’ambito delle attività culturali di Catania dove nessuno spazio era stato previsto per questo genere di performance, tipologia di spettacolo ben definita nelle sue caratteristiche drammaturgiche che in altre città italiane riceve ben altro rilievo e soddisfa la richiesta di una larga fetta di pubblico, tra abituali fruitori dell’evento teatrale, curiosi che si approcciano per la prima volta al teatro e persone alla ricerca di una forma di intrattenimento dinamica e intensa, confacente al linguaggio contemporaneo.

Il concorso è quindi un confronto stimolante e proficuo con realtà locali e nazionali e dà la possibilità di promuovere e diffondere le nuove emergenze culturali. La prima edizione, con un’affluenza media di 600 spettatori a serata, ha confermato il raggiungimento degli obiettivi strategici prefissati; la seconda edizione si vuole attestare come primo passo verso una rimodulazione del Festival quale evento dedicato all’arte contemporanea e al corto d’arte in tutte le sue forme.

Cliccate qui per il download del programma (in pdf)