Ahmed Bachtobji è stato fermato dai carabinieri del reparto operativo di Palermo. Si tratta del 26° ed ultimo destinatario del provvedimento di fermo, connesso all’operazione antimafia denominata “Alexander”. Si è chiuso così il cerchio che, all’alba dell’altro ieri, si è stretto attorno ai mandamenti mafiosi palermitani di Porta Nuova, Brancaccio e alla mafia di Mazara del Vallo.

Bachtobji, 27 anni, nato a Mazara del Vallo si trovava in Francia, poi è stato individuato a bordo di una nave proveniente da Genova, giunta nella serata di ieri nel porto di Palermo. Al momento dell’arrivo l’uomo ha trovato i carabinieri ad attenderlo sulla banchina. I militari così lo hanno fermato, eseguendo il provvedimento emesso dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Palermo, conducendolo all’Ucciardone.