Oggi sulla riviera ionica splende il sole. I vigili del fuoco del Comando provinciale di Catania hanno ripreso questa mattina le ricerche di Giuseppe Castro, l’uomo di 53 anni, dipendente del Tribunale di Catania, disperso durante l’alluvione di sabato pomeriggio.

L’improvviso e violento temporale nella zona di Capo Mulini, frazione di Acireale, sabato ha provocato un’onda di piena nel torrente Platani, che scorre parallelo a via Anzalone e sfocia in prossimità del porticciolo di Capo Mulini.

Nelle operazioni di ricerca sono impegnati la squadra del Distaccamento vigili del fuoco di Acireale con l’ausilio di automezzi speciali, il Nucleo Sommozzatori di Catania e Palermo, un equipaggio di specialisti nautici con un’imbarcazione della Sezione Navale del Distaccamento Portuale di Catania.

Dell’uomo sono stati ritrovati un paio di bermuda e alcuni oggetti personali.