Un mutuo con l’Irfis. È questa la proposta che il parlamentare regionale Fabrizio Ferrandelli ha portato al sit in dei lavoratori Almaviva davanti alla prefettura di Palermo, dove si sta svolgendo l’incontro tra tutte le parti interessate nella vertenza (>GUARDA IL VIDEO <).

“L’azienda dice di non avere i soldi per potersi occupare della ristrutturazione di un edificio dove collocare la sede unica – prosegue Ferrandelli – allora noi gli forniamo una via d’uscita: un mutuo con l’istituto regionale per i finanziamenti”.

La proposta del parlamentare regionale del Partito democratico arriva dopo che, nell’ennesimo scontro tra le parti, ovvero tra Regione e azienda, è saltato fuori il problema di 300 possibili esuberi tra i dipendenti dell’azienda, così come reso noto dall’assessore regionale alle Attività produttive, Linda Vancheri.

Una preoccupazione in più per gli oltre 4 mila dipendenti di Almaviva Contact di Palermo 

Continua a leggere