E’ stato avvistato dalle parti di Mondello, ma potrebbe non essere solo il mare della zona ad avere portato Amauri nuovamente a Palermo. L’attaccante è legato al Parma da un contratto che scadrà nel 2016, ma sono sempre più insistenti le voci di una partenza anticipata dal club ducale dove è sfumato per un soffio ( e per la carta bollata…) il sogno Europa League. La mancata partecipazione alla competizione continentale, infatti, potrebbe essere alla base dell’eventuale partenza di Amauri da Parma.

Per l’attaccante brasiliano, naturalizzato italiano si ipotizza un futuro proprio in Brasile, a lui starebbe pensando il Bahia, ma l’incursione siciliana dell’ex juventino apre scenari che potrebbero essere meno fantasiosi di quanto si possa immaginare. Del resto Amauri a Palermo ha raggiunto traguardi personali importanti, fra i tifosi ha lasciato un ottimo ricordo, e la Serie A italiana, per quanto sgangherata rispetto ai fasti di un tempo, ha sempre il suo fascino rispetto al campionato paolista. E questo Amauri lo sa.

Tuttavia, secondo quanto riferiscono gli esperti di calciomercato, la pista brasiliana del Bahia avrebbe già cifre e riferimenti: si parla di un biennale da oltre un milione di euro a stagione, ma occorre trovare una soluzione con il Parma.

Certo la spiaggia di Bahia ha il suo fascino, ma quella di Mondello….

effelle