Sono state denunciate 34 persone dai Carabinieri della Compagnia di Cefalù per reati ambientali. In particolare, a Campofelice di Roccella, sono state sottoposte a giudizio 12 persone per illeciti edilizi in una zona sottoposta a vincoli sismici e paesaggistici.

Stessa sorte è toccata ad altri due indagati, nella zona di Collesano e Lascari (dove era stato anche costruito un campo di calcetto abusivo).
Le restanti venti persone denunciate dovranno rispondere di reato di abbandono incontrollato di rifiuti speciali e ingombranti.