Sono tre i video vincitori del concorso #Perchécivuoleocchio indetto da Arpa Sicilia per sensibilizzare sulle tematiche ambientali e sulla sostenibilità. La premiazione si è svolta nel corso della seconda conferenza regionale InFEA su #Peas2015, il Piano di educazione all’ambiente e alla sostenibilità che si è tenuta oggi all’Arsenale della Marina Regia di Palermo, con il patrocinio della Commissione Nazionale UNESCO.

Dai cambiamenti climatici all’educazione per comportamenti sostenibili, dalla diffusione delle buone pratiche al sistema di accreditamento dei Ceas e delle fattorie didattiche: queste alcune delle tematiche trattate nel corso della manifestazione e che ruotavano attorno al leit-motiv “Raccontiamo il presente guardando oltre”.
Sono state anche presentate le linee programmatiche del Piano di educazione all’ambiente e alla sostenibilità 2016-2018.

Inoltre, la conferenza ha aderito alla Giornata internazionale per i migranti focalizzando l’attenzione sui cambiamenti climatici e le migrazioni forzate. In quest’ambito ha ospitato le testimonianze del padre comboniano Domenico Guarino, del Forum Antirazzista di Palermo, e del camerunense Yacoub Said.

Interessante la testimonianza di alcune associazioni protagoniste di percorsi sostenibilità e di riqualificazione urbana, nel campo del volontariato, senza trascurare le opportunità di una nuova occupazione.
Il Peas2015 ha previsto una serie di attività, coordinate dal Laboratorio InFEA di Arpa Sicilia, che hanno puntato in particolare alla diffusione di comportamenti sostenibili, con particolare attenzione verso i giovani. Per questo sono stati avviati corsi di aggiornamento per docenti, veri laboratori di progettazione partecipata, che hanno interessato 48 scuole (tra medie e superiori) e 83 insegnati, chiamati a coinvolgere circa 1720 alunni.

A conclusione della Conferenza l’auspicio che la Sicilia si doti di una legge che provveda a istituzionalizzare il Sistema InFEA e ad indicare gli orizzonti dell’educazione ambientale nell’accompagnare le politiche regionali di sostenibilità.