Pubblicati dall’Anas  in Gazzetta Ufficiale gli esiti di tre gare d’appalto per i lavori di ripristino della sovrastruttura stradale e del piano viabile sulle autostrade A19 “Palermo-Catania”, A29 “Palermo-Mazara del Vallo” e A29dir “Alcamo-Trapani”, per un investimento complessivo, interamente finanziato con risorse dell’Anas, pari a quasi 10 milioni di euro.

La prima gara, per un investimento di quasi 4 milioni di euro, interessa l’autostrada A19 “Palermo-Catania”, nel tratto compreso tra il km 0 e il km 145. Il termine per l’esecuzione dei lavori è di 250 giorni dalla data del verbale di consegna. E’ risultata aggiudicataria l’impresa Ital System spa di Petralia Sottana, in provincia di Palermo. La seconda gara, di pari importo, riguarda l’intera autostrada A29 “Palermo-Mazara del Vallo, e il termine per l’esecuzione dei lavori è di 150 giorni dalla data del verbale di consegna. E’ risultata aggiudicataria l’impresa Sofia Costruzioni srl di Grotte, in provincia di Agrigento. La terza gara prevede un investimento di quasi 2 milioni di euro e riguarda l’intera estensione dell’autostrada A29dir “Alcamo-Trapani”. L’impresa Edil Strade 2011 srl, che si è aggiudicata la gara, dovrà portare a termine i lavori entro 150 giorni dalla consegna. Sono state inoltre pubblicate due gare finalizzate ai lavori di manutenzione ordinaria, conseguenti a emergenze e danni, nonché alla pulizia del piano viabile, delle opere d’arte e idrauliche e relative pertinenze, e al ripristino della pavimentazione in tratti saltuari.

La prima gara riguarda le province di Catania, Ragusa, Siracusa e Caltanissetta. Saranno interessate le strade statali 114 “Orientale Sicula”, dal km 54,400 al km 156,660, 114dir “Della Costa Saracena”, 115 “Sud Occidentale Sicula”, dal km 267,550 al km 407,980, 124 “Siracusana”, dal km 33,120 al km 119,520, 193 “Di Augusta”, 194 “Ragusana”, 287 “Di Noto”, 514 “Di Chiaramonte”, 683 “Licodia Eubea Libertinia”. Gli interventi comporteranno un investimento complessivo di oltre 950 mila euro e dovranno essere portati a termine dall’impresa Costruzione e Scavi Castelli Alfio, aggiudicataria della gara, entro 365 giorni dalla data di consegna. La seconda gara riguarda le province di Palermo, Agrigento e Caltanissetta. Oggetto della gara saranno le strade statali 118 “Corleonese-Agrigentina”, dal km 0,000 al km 101,350, 121 “Catanese”, dal km 126,000 al km 252,900, 189 “Della Valle del Platani”, dal km 0,000 al km 48,850, 188 “Centro Occidentale Sicula”, dal km 104,250 al km 159,600, 188 dir/C, 122 bis “Agrigentina”, 285 “Di Caccamo”, dal km 1,300 al km 32,440. E’ risultata aggiudicataria l’impresa Peluso Costruzioni srl. Infine, l’Anas segnala che e’ stata anche aggiudicata la gara finalizzata ai lavori di adeguamento e manutenzione straordinaria della sottostazione di Polizia Stradale di Buonfornello, in provincia di Palermo, per un investimento complessivo di oltre un milione e 600 mila euro. L’impresa Costruzioni Bruno Teodoro spa di Sant’Agata di Militello (ME) dovra’ concludere l’intervento in 610 giorni. Per informazioni dettagliate su tutti i bandi di gara: www.stradeanas.it.