Docenti precari in fuga dal Sud: crescono di 166 a Roma ma diminuiscono di 353 a Catania che mostra il dato più basso in assoluto. È quanto emerge dallo studio pubblicato da Orizzonte Scuola, in cui sono analizzati i movimenti dei docenti precari con titolo sul sostegno in tutte le province d’Italia.

I dati evidenziano un movimento verso la provincia di Roma con 166 nuovi inserimenti, mentre dal Sud, Catania in particolare, la fuga di 353 docenti con specializzazione sul sostegno.

A Roma segue Vicenza con un incremento di 109 docenti, Milano con 103 e Alessandria con 86. Ma si deve evidenziare anche Napoli anch’essa con un incremento di 86 docenti, che si concentrano soprattutto in due aree.

Tra i segni negativi a tre cifre ben 7 province, tutte del Sud, con 3 siciliane. In testa, come già detto, Catania, seguita da Palermo con 163 docenti che vanno altrove, quindi Salerno e Caserta, con rispettivamente -152 e -158 docenti. La prima Provincia con numeri a due cifre è Foggia con -94 docenti.