Lunedì 7 e martedì 8 dicembre 2015 dalle ore 9,00 alle 13,00, in occasione della festa dell’Immacolata Concezione, grazie ad un accordo con l’ufficio beni culturali della Curia di Palermo gli Amici dei Musei Siciliani riaprono la Chiesa di Santa Maria degli Angelini o del Piliere.

Il progetto, che fa seguito al successo di visite durante “Le vie dei tesori”, nasce dalla volontà di far rivivere gli spazi, da tempo dimenticati e abbandonati, della Chiesa, che torna a mostrare le sue bellezze anche attraverso un ricco programma di iniziative culturali in fase di definizione. Musica, Arte, Letteratura e Teatro faranno da custodi a questo straordinario luogo.

E’ una nuova sfida che ci entusiasma ed offriamo alla città; proporre la riapertura di un luogo, poterlo raccontare ai visitatori, ma soprattutto poterlo curare e manutenere è l’ennesimo impegno di cui ci facciamo carico per salvare un piccolo meraviglioso gioiello dall’abbandono e dall’oblio. Un grande ringraziamento ai ragazzi che se ne prenderanno cura perché è dalla loro energia e dalla loro passione che prende spunto questa nuova avventura.” dice Bernardo Tortorici di Raffadali, Presidente dell’Associazione Amici dei Musei Siciliani.
Il nuovo ciclo di visite è ampliato dalla riapertura della Cripta (Chiesa inferiore o spazio ipogeo) che non è stata possibile visitare durante “Le Vie dei Tesori”.

Chiesa di Santa Maria del Piliere
Orari Visite: Ogni week end dalle ore 9,00 alle 13,00
Dal 26/12 al 10/01/2016 tutti i giorni dalle 10.00-18.00 (31 dic. 10-14, 1 genn.14-18).
Via Bara all’Olivella (Piazzetta Angelini, n°1 – di fronte Palazzo Branciforte), Palermo
Ticket: Intero € 2,50 – Ridotto: € 1,50 (gruppi; itinerario “Il Circuito del Sacro”)
INFO: e-mail: amicidelpiliere@gmail.com