Non è una libreria come tante altre ma un luogo dove poter trovare testi specializzati sui diritti delle persone disabili, ma anche pedagogici sul tema dell’integrazione di bambini portatori d’handicap nelle scuole. Si chiama Abc, a quanto sembra è la prima libreria in Italia specializzata sulla disabilità.

L’iniziativa è di un palermitano, Alessandro Bafumo, portatore di handicap di 38 anni, che, raccogliendo l’impegno sociale del padre Antonino, cieco fin dalla nascita, ha rilevato una vecchia edicola a Isola delle Femmine (Pa) per farne una libreria specializzata.

 ”Grazie a un finanziamento di Unipol Banca – dice Bafumo – sono riuscito a rilevare l’edicola e con grandi difficoltà l’ho trasformata in una carto-libreria, ma se sono riuscito in questa impresa è solo grazie a mio padre, che adesso non c’è piu”’.

L’uomo racconta che il padre ”nonostante il suo grave handicap è riuscito a diplomarsi e per anni ha lavorato presso l’Ente minerario siciliano, portando avanti la sua battaglia per i diritti delle persone disabili”. ”Ho deciso di dare vita a questa esperienza che è la prima in Italia – prosegue -ereditando il suo impegno sociale e civile”. Domani l’inaugurazione, alle 17, in via Sicilia 2 a Isola delle Femmine.