I carabinieri hanno arrestato due autisti del Coinres (il consorzio che si occupa della raccolta in 21 comuni della provincia di Palermo) per furto di carburante dagli autocompattatori.

Benito Morsicato, 35 anni, e Antonino Ribaudo, 46 anni, sono stati sorpresi nei pressi della discarica di contrada Volpe mentre stavano tentando di travasare gasolio dai serbatoi dei mezzi del Coinres in alcune taniche vuote. L’operazione è stata condotta dai militari di Bagheria e quelli di Catania.

L’indagine sui due è scattata dopo diverse segnalazioni fatte dall’amministrazione comunale di Bagheria che aveva notato ammanchi o consumi ingiustificati di carburante.

Si ipotizza che il danno prodotto sia valutabile in circa 70.000 euro in un solo anno. L’amministrazione ha già dichiarato che si costituirà parte civile nell’eventuale procedimento giudiziario contro i due dipendenti.

In serata il Commissario liquidatore, Roberto Celico, ha deciso la sospensione dei due dipendenti.