Antonello Cracolici è il nuovo presidente della commissione speciale per l’applicazione in Sicilia dei parametri di “spending review”. L’ex capogruppo dei democratici è riuscito a strappare una presidenza, dopo la rinuncia “forzata” alla presidenza della commissione Bliancio dell’Assemblea regionale siciliana, a causa di veti interni all’interno della maggioranza di governo. Nominati vicepresidenti Francesco Cappello e Mimmo Turano, mentre Vincenzo Fontana sarà segretario.

La commissione speciale è composta da deputati di quasi tutti i gruppi parlamentari, e dovrà intervenire sulle modalità di spesa interne al Parlamento, comprese le indennità dei deputati regionali. La commissione dovrà anche regolamentare i rapporti fra governo e Parlamento dal momento che, con l’elezione diretta del presidente della Regione e la possibilità di nominare “esterni” in giunta, questi non hanno un “rapporto formale” con il Parlamento e i deputati regionali.

I componenti sono Alice Anselmo, Anthony Barbagallo, Giancarlo Cancelleri, Francesco Cappello, Antonello Cracolici, Giovanni Di Giacinto, Giovanni Di Mauro, Vincenzo Fontana, Santi Formica, Baldo Gucciardi, Riccardo Savona, Carmela Sudano e Mimmo Turano.