Il deputato regionale Lillo Firetto ha rassegnato le dimissioni, irrevocabili, da presidente del Gruppo Parlamentare Udc all’Assemblea regionale siciliana. Firetto che ricopriva l’incarico di capogruppo dal primo maggio del 2013, questa mattina ha presentato ufficialmente le dimissioni.

“L’intensificarsi dell’attivita’ connessa al mio mandato di sindaco di Porto Empedocle – spiega Firetto in una nota – mi impedisce di assolvere come vorrei la funzione di presidente del Gruppo Parlamentare Udc. Rassegno le dimissioni. Ringrazio tutti i componenti del Gruppo per la fiducia accordatami così come tutti i collaboratori che in questi mesi mi sono stati accanto”.

Giovanni Pistorio, segretario regionale dello scudocrociato commenta: “Prendo atto delle dimissioni da presidente
del gruppo parlamentare all’Ars dell’onorevole Lillo Firetto. Si tratta di un atto rilevante politicamente, che denota grande onesta’ intellettuale e sensibilita’ politica che suggerisce a tutti, a me per primo, una riflessione attenta sul partito e sulla complessa vicenda politica nazionale e regionale. Annuncio che e’ mia intenzione a settembre, all’avvio dell’attivita politico-istituzionale, convocare il comitato regionale dell’Udc che e’ la sede naturale per questo tipo di riflessione”.