Tutto pronto a Palermo per “Le Metamorfosi alle Stanze al Genio” di e con Sandro Dieli, lunedì 28 dicembre 2015 h 21, Via Garibaldi, 11. Costo € 30 (spettacolo, aperitivo, visita guidata del nuovo percorso espositivo)
info e prenotazioni: info@wearegenio.com | 392.8888953
evento facebook: www.facebook.com/events/1523873311257699

Il primo evento ufficiale all’interno della casa museo che ospita la collezione di maioliche più grande al mondo: 5.000 maioliche nel piano nobile di Palazzo Torre-Piraino.
Dopo il successo della campagna di crowdfunding WEAREGENIO e i successivi lavori di restauro, che hanno permesso il raddoppio dell’esposizione, si inaugura il cartellone di eventi all’interno di questa magnifica cornice.

Assisteremo allo spettacolo Le Metamorfosi di e con Sandro Dieli, ispirato ai primi tre libri delle Metamorfosi di Ovidio. Durante la serata: lo spettacolo, un aperitivo e la visita guidata al nuovo percorso espositivo realizzato dopo il raddoppio degli spazi. Ammireremo la nuova disposizione della collezione, le nuove stanze, i nuovi affreschi della casa museo che ha riportato agli antichi splendori un intero piano nobile del palazzo storico Torre-Piraino.
L’appuntamento è in via Garibaldi 11 alle ore 21. Sarà presente il collezionista Pio Mellina.

Le metamorfosi di e con Sandro Dieli liberamente ispirato a Ovidio
“Quelle cose che non furono mai ma sono sempre”: così gli antichi definivano il Mito: non storie immaginarie, ma racconto intenso e variegato di quello che nella nostra interiorità si dispiega, qualunque sia il tempo in cui viviamo. Essere raccontati da una voce antica che precede il tempo e che “ci conosce”: sarà questo che si prova ascoltando la narrazione di Sandro Dieli ispirata ai primi tre libri delle Metamorfosi di Ovidio. Gli dei, le ninfe, la cosmogonia, i sentimenti si presentano in una straordinaria e terrena verità che racchiude in sé tutto il sacro della vita. “Le Metamorfosi” sembrano raccontare tutte le varianti della psiche umana come solo i Miti sanno fare e rappresentano una straordinaria occasione per addentrarsi nel mondo degli antichi greci e romani. La narrazione è intensa e a tratti persino divertente, capace di scovare i dettagli comici che le storie degli dei nascondono dietro di loro.