I giudici della prima sezione del Tribunale di Messina hanno condannato Candelora Crisafulli, 54 anni, ispettore ed ex comandante della Polizia municipale di Itala, per truffa e falso a due anni e due mesi. La donna è stata invece assolta dall’accusa di peculato.

Era indagata per essere andata a fare la spesa al mercato di Nizza, malgrado avesse timbrato il cartellino e risultasse in servizio.

im