fino al 30 marzo a ingresso gratuito

Palermo, a Palazzo Ziino
una mostra sul mito di Ophelia

Rita Casdia, Francesco Paolo Catalano, Fabio Marullo, Rori Palazzo, Donato Di Trapani, Ricchezza Falcone, sono solo alcuni dei nomi che esporranno le proprie opere alla mostra “O” (eau), ospitata a Palazzo Ziino fino al 30 marzo, e visitabile con ingresso gratuito dal lunedì al sabato, dalle ore 9.30 alle ore 18.30.

0 condivisioni

un'icona mondiale

Quel 9 marzo del 1955
e la nascita della Fiat 600

Fu presentata proprio il 9 marzo del 1955, a Ginevra, quella che sarebbe poi diventata un’icona storica dell’automobilismo italiano, conosciuta poi anche nel resto del mondo; stiamo parlando della Fiat 600, la prima di una lunga serie di autovetture.

0 condivisioni

succede a Palermo

Teatro Politeama: l’orchestra in protesta si ferma per un giorno

Si è svolta questo pomeriggio la conferenza stampa nella quale i lavoratori del Teatro Politeama di Palermo hanno dibattuto sulla situazione precaria che stanno vivendo e affrontando. Tutta la formazione orchestrale si è riunita e ha affrontato, uno per uno, i diversi punti negativi che “caratterizzano” la gestione del teatro per quanto riguarda quest’anno.

0 condivisioni

13 anni dalla morte dell'autore

Quell’ultimo Charlie Brown

Le avventure di Charlie Brown e Snoopy si interruppero il 13 febbraio dell’anno 2000. Il celebre autore dei Peanuts, Charles Schulz, difatti, moriva il giorno prima a causa di un’emoraggia celebrale, poco prima dell’uscita dell’ultima striscia dei mitici personaggi dalle teste esageratamente rotonde.

0 condivisioni

concerti a Palermo

Musica: al Politeama debutta Giampaolo Maria Bisanti

Esordio in stile ottocentesco quello di Giampaolo Maria Bisanti al Teatro Politeama Garibaldi di Palermo. Domani (alle 17.15) e martedì (alle 21.15), due concerti all’insegna di un romanticismo che hanno come cornice quella del periodo già citato.

0 condivisioni

un monologo su Dio e il sesso

Palermo, al teatro Libero va in scena “You know”

Uno spettacolo che gira attorno a due argomenti che a prima vista possono sembrare “incompatibili”; si sta parlando di “Sessualità e Dio”, in scena nello spettacolo “You know”, al teatro Libero di Palermo, da giovedì 7 febbraio fino a giorno 9.

0 condivisioni

un concorso di narrativa per aspiranti scrittori

Modica, al via la XII edizione del “Caffè Letterario Moak”

Al via la XII edizione d​el “Caffè Letterario Moak”, il concorso nazionale di narrativa promosso da Caffè Moak spa, in collaborazione con Archinet. Il tema ruota attorno al mondo del caffè, con varianti che passano dal significato vero e proprio del termine, fino al significato che può assumere come “luogo d’incontro”.

0 condivisioni

il vaccino ha fatto flop

Influenza stagionale: a Palermo
è emergenza pediatrica

L’influenza attenderà ancora una settimana per far aumentare di molto il numero di persone colpite da questa malattia. Difatti, dopo una tendente diminuzione dei vaccinati, il numero degli influenzati sembra aumentare sempre più.

0 condivisioni

l'iniziativa

Domani a Palermo un Cash Mob
per aiutare le piccole aziende

Un Cash Mob con lo scopo di dare nuova linfa al commercio: questo l’obiettivo della “caccia al tesoro” organizzata da Eugenio Flaccovio, con la partecipazione del cantautore Eugenio Finardi. Tutto ciò si svolgera tra gli scaffali di un’attività commerciale, tenuta segreta fino all’ultimo.

0 condivisioni

un'attesa durata dieci anni

Bowie c’è e festeggia il compleanno con una nuova hit

David Bowie c’è. Non serve altro per sottolineare il suo ritorno sul palcoscenico, dal quale la rockstar inglese mancava da anni. L’eterogeneo e trasformista cantante ha voluto festeggiare il suo 66esimo compleanno nel migliore dei modi, ovvero con un nuovo brano dal titolo “Where are we now?”.

0 condivisioni

vincita massima di 50.000 euro

Lotteria Italia, la Sicilia
ha un magro bottino

La Sicilia non viene baciata dalla fortuna, questa volta. Le estrazioni della Lotteria Italia hanno fatto sì che soltanto sette ticket su quasi 340.000, risultassero vincenti, e neanche troppo.

0 condivisioni

gli sconti al tempo della crisi

Le stime del primo weekend di saldi

La crisi di certo ha influito sulle vendite complessive riguardanti la prima settimana di saldi, ma non nel modo negativo che era stato previsto. Secondo una stima di Confesercenti, a Palermo la spesa media è stata di circa 200 euro, in calo rispetto all’anno scorso del 25%.

0 condivisioni

la festività

L’Epifania in giro per l’Europa

La festa dell’Epifania non è esclusiva del nostro paese. Difatti, in alcune parti del mondo, essa viene festeggiata con lo stesso spirito col quale la festeggiamo noi. E il culto della vecchietta, del tutto simile a una strega, fa il giro del mondo, probabilmente a bordo di una scopa.

0 condivisioni

una festa sia cristiana che pagana

La Befana vien di notte…

Secondo la tradizione storica, la festa cristiana dell’Epifania è da attribuire ad un avvenimento accaduto durante la nascita di Gesù; difatti, nella notte dei tempi, i Re Magi, diretti a Betlemme per portare i doni al piccolo appena nato, avevano smarrito la strada e avevano chiesto informazioni ad un vecchietta, cercando in seguito di convincerla a seguirli per far visita a Gesù.

0 condivisioni

spesa media di 219 euro a famiglia

Partono oggi i saldi in Sicilia

In Sicilia via libera ai saldi. Il periodo degli sconti è quindi cominciato nella Regione, ma quest’anno, secondo le stime di Federconsumatori, saranno pochi quelli che apporfitteranno del ribasso dei prezzi, a causa delle tasche già gravate dalle spese natalizie.

0 condivisioni

Pensioni: al via la riforma Fornero
Gli uomini a 66 anni, le donne a 62

Gli effetti della riforma Fornero sono ormai entrati in vigore. Difatti, a decorrere dal primo gennaio 2013, si potrà andare in pensione di vecchiaia con almeno 62 anni e tre mesi per le donne (i tre mesi diventano nove per le autonome), e 66 anni e tre mesi per gli uomini.

0 condivisioni

le ricette delle festività

Il cenone di Capodanno nella tradizione siciliana

Manca davvero poco. I siciliani si apprestano a festeggiare l’abbandono dell’anno passato e il primo giorno dell’anno nuovo, nel tradizionale modo che ogni anno permette a milioni di famiglie di portare avanti anche questa tradizione post natalizia.

0 condivisioni

"Sono le donne che provocano" aveva scritto

Lerici, manifesto sul femminicidio:
il prete lascia la tonaca

Torna a far polemica la vicenda del prete di Lerici (SP), Don Piero Corsi, che giorni fa aveva affisso un volantino, con un messaggio riguardante il femminicidio, sulla bacheca della sua chiesa di San Terenzo. Il volantino conteneva la seguente frase: “Le donne e il femminicidio: facciamo sana autocritica, quante volte provocano?”, e seguiva con un paragrafo inerente al titolo appena citato, nel quale si dava prettamente colpa alle donne per stupri, omicidi e violenze.

0 condivisioni

usi e costumi nelle festività

La tradizione natalizia in Sicilia

In passato il Natale era una delle ricorrenze più importanti dell’anno e la tradizione più sentita era quella dell’allestimento del presepe che veniva preparato da giorno 13 dicembre in poi e che inglobava dentro di sé la natività contorniata da rappresentazioni di pastori che rappresentatavno i mestieri più diffusi. Attorno al presepe, di solito, la sera veniva recitato il rosario e cantati i vari cori natalizi.

0 condivisioni

la festività

In Sicilia il Natale è all’insegna del riciclo e dell’originalità

Pneumatici riciclati, bottiglie di plastica, “pale” di fico d’India e illuminazione eco sostenibile. Quest’anno i classici addobbi sembrano aver ceduto il posto ad ambigui, seppur riusciti, metodi di abbellimento degli alberi di Natale posizionati nelle varie piazze siciliane.

0 condivisioni
Digitrend s.r.l.
Leggi le ultime notizie di blogsicilia.it qui