martedì - 12 dicembre 2017

 

in via crispi davanti all'ingresso del molo s. lucia

Pedone investito a Palermo
Trasportato in ospedale: è gravissimo

Ancora un drammatico investimento pedonale a Palermo. In serata un’automobile ha investito un pedone in via Francesco Crispi, nei pressi del bar Santa Lucia: è gravissimo

0 condivisioni

la rapina con sparatoria del 1 agosto

Assalto al portavalori allo Sperone
Arrestato il terzo complice

Il commando  rapinò il furgone portavalori allo Sperone lo scorso 1 agosto portando via 100 mila euro. Un rapinatore rimse ferito in un conflitto a fuoco con la polizia

0 condivisioni

la sentenza sui consiglieri provinciali di catania

La Corte dei Conti cambia registro
Verso una valanga di assoluzioni?

Torna in voga il principio di discrezionalità della spesa ‘politica’. Le motivazioni della sentenza di assoluzione dei consiglieri provinciali di Catania nella vicenda dei rimborsi per le missioni segna in modo netto la differenza fra ciò che è legalmente perseguibile e ciò che per taluni può essere solo moralmente deprecabile

0 condivisioni

sostituito nottetempo con gaetano romano

Riscossione Sicilia verso il tracollo?
Si dimette il direttore generale

Si è dimesso il direttore generale di Riscossione Sicilia Ermanno Sorce,la società controllata con il 99 per cento delle azioni dalla Regione Siciliana che si occupa della riscossione dei tributi nella regione. La scelta non è stata ufficialmente motivata ma sembra legata al ruolo che la società ha nella attività di riscossione delle tasse e

0 condivisioni

Palermo nella morsa del maltempo
Famiglie senza casa e strade sbriciolate

Complessivamente sono 13 le famiglie sgomberate fra Termini e Castelbuono, un fiume esondato, due i paesi isolati, decine le strade parzialmente franate

0 condivisioni

e' successo ieri sera a palermo

Sparatoria al Borgo Vecchio
Panico nella piazza del mercato

Una rissa esplosa per motivi da accertare si è trasformata improvvisamente in una sparatoria. E’ quanto successo stasera in piazza Ximenes proprio al centro del Borgo Vecchio a Palermo. Almeno tre le armi che sono comparse al culmine della lite e la piazza si è trasformata nel teatro di una scena da Far West. Almeno

0 condivisioni

era parte di un travestimento da cowboy

Assassinato per un cappello
Si è costituito l’omicida di Aldo Naro

Braccato dai carabinieri dopo meno di 24 ore di latitanza ha deciso di consegnarsi il diciassettenne che era stato identificato grazie a testimonianze e filmati delle telecamere

0 condivisioni

delitto passionale nel paese del Palermitano

Cerda, finanziere uccide rivale
Omicidio negli uffici comunali

Sarebbe passionale il movente dell’omicidio avvenuto intorno alle 10 e mezza di stamani a Cerda, paese della provincia di Palermo. Identificati vittima e assassino subito fermato e reo confesso

0 condivisioni

tre ore di tensione nei pressi di villa Pajno

Rimosse valigie sospette in centro
Rientrato allarme bomba a Palermo

Due valigie sospette sono state segnalate nei pressi della residenza del prefetto di Palermo, a villa Pajno. E’ subito scattato il sistema di sicurezza e l’allerta anti bomba. Le due valigie sono state troate abbandonate nei pressi del civico 74 di via Libertà. Chiusa al traffico un imponente porzione della centralissima arteria. Sul posto stanno

0 condivisioni

12 ordini di arresto fra Palermo e Napoli

Monete false ‘made in China’
Sequestrato un intero container

Sgominata la banda dei falsari e la rete di importazione e distribuzione. Sequestrate 306 mila monete false per oltre mezzo milione di euro. E’ il più grande sequestro di valuta falsa dall’introduzione dell’euro

0 condivisioni

il drammatico incidente all'alba a palermo

Tragedia sulla discesa di Valdesi
La vittima lascia la moglie incinta

Identificata la vittima dell’incidente dell’alba sulla discesa di valdesi, Lascia la moglie incinta del primo figlio

0 condivisioni

nessuno aveva chiamato soccorsi

Scontro mortale discesa di Valdesi
Si indaga sulle misteriose cause

Indagini in corso sulle dinamica che resta misteriosa. il cadavere trovato in strada da una pattuglia di passaggio ma nessuno aveva chiamato soccorsi

0 condivisioni

l'uomo è in stato di fermo disposto dal pm

Uccisa dall’ex per motivi passionali
Un fermo per Concetta Conigliaro

Concetta Conigliaro era scomparsa dal 9 aprile e di lei si era occupata anche la trasmissione Chi l’ha visto, ma secondo gli inquirenti era stata assassinata dall’ex marito che è in stato di fermo e starebbe confessando

0 condivisioni

immediato l'intervento delle forze dell'ordine

Paura a Termini Imerese, uomo armato fa irruzione in un seggio

Brandendo un coltello ha tenuto in ostaggio una scrutinatrice per qualche minuto prima di essere bloccato dalle forze dell’ordine addette alla vigilanza del seggio. Dopo accertamenti è stato inviato al trattamento sanitario obbliogatorio

0 condivisioni

la vittima affiancata in motocicletta

Omicidio a Palermo, commerciante ucciso sotto gli occhi della figlia

L’omicidio è avvenuto dopo le 22 in via Roccazzo alla periferia est della città di Palermo. Daniele Discrede, 42 anni, è morto subito dopo il trasporto in ospedale a causa delle gravi ferite d’arma da fuoco. Era titolare del supermarket cash and carry “L’isola del risparmio” di recente apertura.

0 condivisioni

sgomberate 4 famiglie dalle costruzioni adiacenti

Palermo, si “sbriciola” la Vucciria
Crollo nei luoghi della movida

Continua lo sbriciolamento del centro storico di Palermo e dei luoghi della movida. Parte di una palazzina  è crollata all’alba  a Palermo in via  Terra delle Mosche.  L’edificio secondo i primi rilievi era disabitato.

0 condivisioni

Ucciso in strada da 2 killer a bordo di una moto

La mafia torna a uccidere a Palermo
Esecuzione per il fratello di un boss

La mafia torna a sparare per strada a Palermo e lo fa nel modo più eclatante. In un agguato in piena regola è stato ucciso Giuseppe Di Giacomo, 47 anni, fratello dell’ergastolano Giovanni Di Giacomo ritenuto killer di mafia facente parte del gruppo di fuoco di Pippo Calò e condannato all’ergastolo proprio per omicidio. Lo

0 condivisioni

impedisce il sequestro dell'area adibita a officina

Artigiano si barrica nella sua officina
“Sono disperato, mi faccio esplodere”

Si era inventato una attività riutilizzando parti di elettrodomestici dismessi ma per la polizia provinciale la sua impresa è illegale. E’ chiuso nella sua officina Gabriele Dulcetta, 35 anni. Con lui c’è anche la moglie. L’impresa si trova in via Erice. La polizia provinciale si è presentata per chiudere l’attività e porre tutto sotto sequestro

0 condivisioni

32 arresti a palermo nel quartiere Zisa

Hashish, marijuana ed eroina
Chiude il take away della droga

Vasta operazione antidroga dei carabinieri di Palermo. 32 arresti alle prime luci dell’alba

0 condivisioni

Avrebbe poi inscenato un tentato suicidio

Tentato omicidio in via Cirincione
Le indagini svelano nuovi retroscena

Sembrava potesse trattarsi di un nuovo omicidio suicidio quello che si è registrato stasera a Palermo, ma secondo gli inquirenti si sarebbe, invece, trattato di un tentato omicidio GUARDA LE FOTO

0 condivisioni
Digitrend s.r.l.