venerdì - 26 aprile 2019

 

«La chiesa desidera solo servire l’uomo, tutto l’uomo e tutti gli uomini»

Il caso. Contestato il Card. Bagnasco a Lampedusa dagli immigrati

Intervengo non nella qualità di giornalista ma di presidente dell’Associazione “Italia-Tunisia” con sede a Trapani, per dare risalto a un fatto che ieri, durante la visita, fatta alla comunità di Lampedusa, dal Card. Angelo Bagnasco, presidente della Conferenza Episcopale Italiana e arcivescovo di Genova, mi ha lasciato perplesso. Come si ricorderà, alle ore 14,30 di

0 condivisioni

Bagnasco: «La vostra accoglienza è di esempio a tutti, specialmente a quanti parlano molto e fanno poco»

Solidarietà del presidente della CEI al popolo di Lampedusa

«Sono venuto ad esprimere a voi, il cuore dell’Episcopato italiano». Con queste semplici parole pronunciate stamane nella chiesa parrocchiale di Lampedusa, il Card. Angelo Bagnasco ha portato la solidarietà di tutta la Chiesa Italiana. «Vi prego di sentire la Chiesa vicina: essa vi è accanto secondo la sua missione di essere prossima alla gente per

0 condivisioni

La struttura inefficiente umanamente nella fase estiva

A Trapani il complesso di Kinisia trasformato in CIE

Ci si chiedeva, qualche settimana fa, quale configurazione giuridica avessero i CAI (Centri di Accoglienza e Identificazione). La risposta c’è stata. Con atto n. 3935 del 21 aprile scorso, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica, il Presidente del Consiglio dei Ministri firmava l’Ordinanza contenente «ulteriori disposizioni urgenti dirette a fronteggiare lo stato di emergenza umanitaria

0 condivisioni

Visita del Card. Angelo Bagnasco a Lampedusa

Solidarietà della Chiesa Italiana con i residenti Mercoledì 18 maggio il Card. Angelo Bagnasco, Arcivescovo di Genova e Presidente della CEI, in segno di solidarietà con la chiesa e la popolazione lampedusana, accompagnato dal Card. Paolo Romeo, Arcivescovo di Palermo e Presidente della Conferenza Episcopale Siciliana e da Mons. Francesco Montenegro, Arcivescovo di Agrigento, si

0 condivisioni

L’espulsione non è motivo ostativo per la regolarizzazione

Cambiano le regole per gli irregolari

Il Consiglio di Stato ha stabilito che uno straniero, anche in caso di una doppia espulsione e una condanna per non avere lasciato il territorio italiano, può ottenere la regolarizzazione.

0 condivisioni

Sanità

Appello per il progetto
vacanze dialisi a Pantelleria

Con una nota indirizzata a Fabrizio De Nicola, l’Assessore Provinciale alla Sanità, Giovanni Lo Sciuto, invita il direttore generale dell’ASP di Trapani a «attenzionare la problematica emersa affinché nell’isola di Pantelleria sia assicurato un efficiente servizio di terapia dialitica non limitata alla sola pratica depurativa, ma che abbracci anche la diagnosi precoce, la prevenzione, la terapia conservativa e poi sostitutiva del danno renale».

0 condivisioni

La gestione è stata affidata solamente a pochi escludendo altre realtà

Qual è il ruolo del Centro di Accoglienza e Identificazione di Kinisia?

Il CAI è una struttura provvisoria formata da tende (a Kinisia sono 90 e possono contenere fino a otto profughi), ma il nome con la relativa funzione non è stata ufficializzata legalmente; l’acronimo che gli operatori hanno attribuito significa Centro di Accoglienza e di Identificazione.

0 condivisioni

Incontro a Caltagirone organizzato dall'Associazione Magma

Io non ho paura – storie di accoglienza mediterranea

Oggi 13 aprile dalle ore 17,30 a Caltagirone nella sala Conferenze di Palazzo Ceramico (ex Reburdone) si terrà un incontro pubblico, organizzato dall’Associazione Magma – Idee in Moviment, sui profughi, migranti e rifugiati dal titolo: “Io non ho paura – Storie di accoglienza mediterranea”.

0 condivisioni

Escluso che ci sia un eccesso di tumori sul territorio trapanese

Conferenza stampa sulla creazione del Registro Tumori

onferenza stampa stamane alla Provincia Regionale di Trapani per presentare la creazione di un registro dei tumori, realizzato sinergicamente tra gli apparati informatici e il sistema sanitario.

0 condivisioni

Nessuna trattativa nel ’92 a favore dei mafiosi del 41 bis

Mons. Amoroso, “Nessuna trattativa a favore dei mafiosi nel ’92”

Nessuna trattativa nel ’92 a favore dei mafiosi del 41 bis. Non è altro che strumentale e tendenzioso l’articolo apparso il 4 febbraio su Repubblica, nella pagina di Palermo, dal titolo: «Mafia, ex vescovo di Trapani trattava per fare togliere il carcere duro ai boss»

0 condivisioni

Composta da quattro volumi

“Il Vangelo di Gesù”, opera a fumetti di Maria Martines

Sono quattro i volumi dal titolo “Il vangelo di Gesù”. Un’opera di Maria Martines che ha curato, sottoforma di fumetto, per essere più attraente ai ragazzi dagli otto ai dodici anni.

0 condivisioni

Dibattito sul Sud “il Paese non crescerà, se non insieme”

La parrocchia San Eugenio Papa, a Palermo, ha aperto il dibattito sul federalismo fiscale ed il Sud con un intervento del prof. Giuseppe Savagnone.

0 condivisioni

Il presidente Poma scrive al Prefetto di Trapani

Rimpatriati Tunisia, o.d.g. del consigliere Ortisi

Trapani – Non si è fatta attendere ieri la risposta politica alla nota e all’articolo del sottoscritto in merito alla condizione dei nostri connazionali in Tunisia, nella quale esprimevo serie preoccupazione.

0 condivisioni

Richiesta dall’Associazione «Italia-Tunisia» di un’unità operativa

Timore per i nostri connazionali in Tunisia

La situazione in Tunisia è altalenante ed è precipitata con la fuga del presidente Ben – Ali, sua moglie e il seguito.

0 condivisioni

Nuovo servizio di mediazione lavorativa

Trapani, sportello polifunzionale per immigrati

A distanza di quasi un anno dall’entrata in funzione a Trapani in via Carlo Guida n. 2 (nel Centro storico, accanto al Vecchio Ospedale), dello Sportello polifunzionale per immigrati, il bilancio è positivo.

0 condivisioni

Fu primo pentito di mafia e martire

Lotteria di beneficenza per far conoscere Leonardo Vitale

Il Ministero dell’Economia e delle Finanze, attraverso l’Amministrazione autonoma dei Monopoli di Stato, Ufficio Regionale della Sicilia di Palermo ha concesso il nulla osta perché si effettui una lotteria di beneficenza a favore dell’Associazione “Leonardo Vitale”.

0 condivisioni

Iniziativa per ricordare la morte dei sei migranti

Presidio al “Serraino Vulpitta”, il disinteresse delle istituzioni

Si è svolto oggi, dalle 15 alle 20, un presidio davanti al già Centro di Permanenza Temporanea “Serraino Vulpitta” per ricordare, a undici anni di distanza, la strage in cui sei migranti (Rabah, Nashreddine, Jamel, Ramsi, Lofti, Nasim) morirono bruciati in seguito a un tentativo di fuga. Si è registrata la mancanza di partecipazione sia

0 condivisioni

Presentata l’opera «Armonia delle Scienze» di Enzo Rotundo

La scuola vola alto e si autopromuove

Trapani – «La scuola è la sintesi del sapere e della ricerca in un’armonica esternazione». È quanto Erasmo Miceli, dirigente scolastico dell’Iti “Leonardo da Vinci”, ha espresso nel presentare la manifestazione.

0 condivisioni

Conviviale all’ITI di Trapani “tra pittura e musica”

“Armonia delle Scienze” di Enzo Rotundo

Domani, 9 dicembre, nell’Aula Magna “Antonino Via” dell’Iti “Leonardo da Vinci”, dalle ore 17,30, la pittura e la musica offriranno la possibilità di trascorrere un tempo lieto, durante il quale rendere omaggio al professore Enzo Rotundo, componente del gruppo artistico della scuola.

0 condivisioni

Malato: "Recupero e inserimento sociale, primo obiettivo del progetto"

Favignana, conferenza di servizio per il progetto 2011

Progetto del Carcere di Reclusione di Favignana per il 2011

0 condivisioni
Digitrend s.r.l.