“L’adesione al Patto di Servizio potrà essere resa online, così come la Dichiarazione di Immediata Disponibilità al Lavoro (DID)”. E’ quanto ha stabilito il dipartimento regionale del lavoro in una nota a firma della dirigente Anna Rosa Corsello, per ovviare ai problemi logistici riscontrati nei Centri per l’impiego sparsi per la Sicilia, dove da giorni centinaia di under 35 stanno tentando con lunghi turni fin dalla notte di ottenere i due documenti richiesti per ottenere uno dei tirocini previsti dal Piano Giovani (LE FOTO DEL CAOS AL CPI DI PALERMO).

Il Patto di servizio – fino a oggi sottoscrivibile esclusivamente presso un Cpi – sarà reso disponibile online a partire dalle ore 10 di martedì 22 luglio sul sito www.didonline.cosicilia.it, dove è già richiedibile la Did. Sarà possibile, per chi ha già effettuato la registrazione al predetto portale, utilizzare le medesime credenziali.

Assolta la procedura di presa in carico via web, i candidati al Piano Giovani dovranno obbligatoriamente “perfezionare” la propria registrazione completando l’iscrizione con l’inserimento della data di sottoscrizione del Patto di Servizio o di adesione online, pena l’esclusione.

La nota fornisce così una risposta (positiva) ai tantissimi giovani che, registratisi sul sito del Piano senza i documenti richiesti, temevano che il successivo ottenimento di questi ultimi potesse privarli della possibilità di partecipare alla prossima gara contro il tempo prevista per il primo agosto.