Una strada di Catania alla memoria di Enrico Berlinguer. Nel trentennale della morte dello storico segretario del Pci, avvenuta l’11 giugno del 1984, arriva la proposta del parlamentare del Pd, Giuseppe Berretta, ed è rivolta al sindaco di Catania Enzo Bianco e al Consiglio comunale etneo.

“Trent’anni fa ‎moriva Enrico Berlinguer, moriva a seguito di un malore che lo aveva colto ‘sul campo’ durante un comizio in mezzo alla sua gente in cui esortava i militanti del partito ad andare casa per casa, a stare con i cittadini, tra i cittadini da cittadini. Credo che non ci sia occasione migliore per intitolare una strada della città di Catania al grande politico, al segretario del Partito Comunista, all’uomo serio e affidabile che suscitava stima e rispetto nei compagni di partito e negli avversari”, si legge in una nota del deputato catanese del Pd.

“Oggi un’iniziativa che la nostra Isola e Catania possono intraprendere per ricordarne la memoria è l’intitolazione di una strada, magari a Librino – conclude Berretta – Sarebbe un modo per ricordare a tutti che la buona politica è quella che non dimentica di andare quotidianamente casa per casa, per stare al fianco dei cittadini, per interpretare le loro esigenze e per trasformare in meglio la realtà in cui vivono“.