“Parco Gioeni purtroppo sembra essere abbandonato a se stesso: lampioni che non funzionano, fontanelle chiuse e tanta spazzatura. Questo grande parco ha enormi potenzialità ed è una risorsa per la città”.
E’ quanto ha dichiarato il senatore pidiino ed sindaco Enzo Bianco, complimentandosi per l’iniziativa “Riviviamo la città” dei volontari dell’associazione “Diamoci Verso”, di domenica mattina al Parco Gioieni. Un’operazione di pulizia straordinaria e volontaria che ha riportato il grosso polmone verde a nord della città su livelli decenti di pulizia. Anche se ci vorrebbe ben altro, considerata la sua estensione: anche un servizio di vigilanza per le ore serali, quando bande di vandali lo invadono.
“Tanti giovani che con le loro magliette gialle e la loro pulizia del parco – ha aggiunto Bianco – hanno testimoniato un impegno civico di cui questa città ha bisogno. Hanno fatto un lavoro eccezionale, raccogliendo molti sacchi di rifiuti, frutto dell’inciviltà e dell’incuria. Parco Gioeni andrebbe curato e vigilato con molta più attenzione. Il parco è dei catanesi e non può essere lasciato al suo destino”.
Da ricordare che il Parco Gioeni venne sompletato ed inaugurato proprio durante la sindacatura Bianco.