Blitz antidroga dei carabinieri che nel quartiere San Cosimo, ad Acireale, hanno scoperto e sequestrato oltre due chili di marijuana ed arrestato madre e figlio per “detenzione ai fini di spaccio”.

I militari sono risaliti ai due dopo delle indagini specifiche e all’alba è scattata l’operazione a cui hanno partecipato una decina di uomini dell’Arma.

I due, entrambi ristretti ai domiciliari, avrebbero provato a disfarsi della droga lanciandola dal balcone, ma il tentativo non è andato a buon fine perchè durante la perquisizione, infatti, sono stati scoperti due chili di marijuana e 550 involucri pronti per essere immessi sul mercato. Secondo gli inquirenti ‘l’erba’ avrebbe fruttato oltre 30mila euro.