Tornano agitate le acque intorno alla maggioranza di Rosario Crocetta alla Regione. La settimana che doveva essere dedicata alla pacificazione si apre con il rinvio dell’incontro governatore Pd. Intanto i democratici, riuniti in direzione, si preparano al congresso.

Soccorso pdl per il presidente della I Commissione affari istituzionali Marco Forzese e all’ars si urla già alle prove tecniche di ribaltone o quantomeno di grandi intese. Si dicono sconcertati i 5 stelle ma il capogruppo Nino D’Asero smentisce: solo un gesto di pacificazione istituzionale ma siamo e restiamo all’opposizione.

Il boss che vendeva i giornali a Pisa. Sequestro beni per 400 mila euro da parte della Dia ai danni di Galati Giordano, capo della famiglia mafiosa di Tortorici. La Dia ha sequestrato un immobile a Tortorici (Me) ed una ditta individuale, operante nel settore della rivendita di giornali e periodici, intestata al figlio e con sede a Pisa.

 Sono ormai oltre 200 le vittime accertate della tragedia di Lampedusa. Continua l’opera di recupero da parte dei sommozzatori che ad ogni viaggio riportano a galla da 10 a 16 cadaveri.

 Si contano i danni all’indomani dei nubifragi che hanno colpito la Sicilia. A Palermo sott’acqua 4 aree: Partanna, Mondello, i sottopassi della circonvallazione e la via Messina Marine. Danni e disagi un poco ovunque. A Ustica danni al poliambulatorio allagata anche la camera Iperbarica. Cascate d’acqua per le scalinate anche a Licata e nell’agrigentino

Due arresti a Misilmeri per la rapina nella villa di Gibilrossa degli zii della cabarettista e presentatrice Teresa Mannino. Gli anziani coniugi erano stati legati ma le loro urla avevano richiamato il nipote che aveva messo in fuga i malviventi sparando alcuni colpi a scopo intimidatorio. I due autori del colpo sono stati identificati in una settimana grazie alle testimonianze delle vittime. 

Nonna manolesta sottrae un pc portatile ad un immigrato distratto. E’ successo a Cefalù dove la settantunenne palermitana ha approfittato della distrazione di un tunisino che stava effettuando una operazione bancaria per prendere i computer lasciato incustodito

 Sicilia e non solo negli scatti del nostro Luca Parmitano. L’astronauta di Paternò, a bordo della Stazione spaziale internazionale per la missione “Volare”, ha immortalato un’aurora boreale. La foto dell’ingegnere siciliano ha fatto il giro del mondo attraverso il web.