Il boss mafioso di Casteltermini (Agrigento), Francesco Baiamonte, 65 anni, si è suicidato nel carcere di Pagliarelli a Palermo. L’uomo si è tolto la vita impiccandosi nella sua cella sabato, ma la notizia  si è appresa solo stamattina.

Venerdì scorso il Gup lo aveva condannato a 10 anni per associazione mafiosa. Baiamonte, 65 anni si era costituito il 6 luglio scorso ai carabinieri di Casteltermini.