Arriva personalmente Fernando Botero a Palermo per celebrare i 100 mila visitatori per la sua mostra sulla Via Crucis e la proroga fino al 30 settembre della piccola ma interessante esposizione.

La mostra “Via Crucis. La Pasion de Cristo” dell’artista colombiano Fernando Botero verrà, dunque, prorogata fino al 30 settembre al Palazzo dei Normanni di Palermo. Ad annunciarlo stamani il presidente dell’Assemblea regionale siciliana, Giovanni Aridizzone, che assieme all’artista ha incontrato la stampa stamattina.

La mostra, organizzata dalla Fondazione Federico II e che secondo i programmi iniziali si sarebbe dovuta concludere questa settimana, ha registrato fino a oggi circa 100 mila visitatori. “La proroghiamo -ha detto Ardizzone – perché è stato un successo quasi insperato, motivo di soddisfazione e orgoglio. Per questo motivo ci siamo prefissi un obiettivo, quello di arrivare almeno ad almeno 250 mila visitatori. Con tanto coraggio andiamo avanti -ha concluso il presidente dell’Ars- dobbiamo investire in cultura perché tenere aperti i siti e le mostre anche il sabato e la domenica, è stata la carte vincente, nonostante i sacrifici e le difficoltà”.