La bretella della A19 aprirà martedì 10 novembre. Sono quasi ultimati infatti, dopo poco più di tre mesi dall’inzio dei lavori e a sette mesi dal crollo del viadotto Himera, i lavori per la realizzazione del by pass realizzato dall’Anas. La bretella è di appena 1,5 chilometri, un gran passo avanti rispetto ai 38 in più che sono costretti a percorrere attualmente.

La nuova bretella,  secondo l’Anas, sarà inaugurata martedì percorrerà un tratto della provinciale 24 e alcuni terreni esporpriati a privati, tra i quali quello, di cui si è a lungo discusso, dell’ex assessore alla Mobilità di Palermo Tullio Giuffrè.

Dovrebbe quindi poter andare in pensione la tanto chiacchierata, ma indiscutibilmente utile, trazzera di Caltavuturo realizzata grazie ai fondi provenineti dalla restituzione degli stipendi dei deputati regionali del Movimento 5 Stelle.

Mancano quindi pochi giorni alla fine di un incubo per tutti i pendolari della Palermo-Catania, costretti per sette mesi a viaggi più lunghi e dispendiosi a causa del crollo di un viadotto che si poteva prevedere ed evitare.