90011.it, il notiziaro online di Bagheria, ha chiuso i battenti. Oggi è stato pubblicato l’ultimo editoriale del direttore Giusto Ricupati, intitolato: “Bye Bye, Bagheria“.

L’assenza di fondi alla base della decisione: “Fin dal primo giorno, infatti, l’unica fonte di finanziamento di questo giornale è stata la vendita di spazi pubblicitari. Nessun contributo pubblico, nessun editore “interessato” pronto a elargire quattrini. Ed è qui abbiamo dovuto fare i conti – quelli veri – con la crisi che sta investendo da anni tutti i giornali, ancora in bilico tra la carta stampata e on line senza riuscire a trovare un modello di business adeguato, ma soprattutto con una realtà ancora troppo piccola e immatura, incapace di capire il concetto stesso di pubblicità“.

Non si può far spegnere una voce dell’informazione libera come 90011.it facciamo appello alle forze politiche, imprenditoriali, sindacali, ai cittadini, all’amministrazione comunale e all’ordine dei giornalisti affinchè riusciamo a lasciare attivo 90011.it. Incontriamoci, siamo sicuri che una partnership sia possibile con altri mezzi di informazione, con tv, radio. Un’altra voce libera di cui c’è bisogno“. Questo, invece, è il messaggio che ha lanciato Sinistra Ecologia e Libertà di Bagheria, attraverso un gruppo creato ad hoc su Facebook.