Campobello di Mazara, in provincia di Trapani,  festeggia una nuova centenaria. A superare il traguardo del secolo di vita, il 17 aprile scorso, è stata la signora Luigia Indelicato Ingrassia, classe 1915, che vanta tre figli, sei nipoti e ben cinque pronipoti di cui uno prossimo alla maggiore età.

La lunga vita della signora Luigia si snoda dall’infanzia, segnata dalla prematura morte della madre, ai duri anni successivi al primo conflitto mondiale, al felice matrimonio con Giovanni e alla nascita dei tre figli, Simone, Baldassare e Giovanna che la assistono affettuosamente con tante cure.

L’anziana nonnina è stata protagonista di una allegra festa organizzata dalla famiglia, a cui hanno preso parte numerosi amici e parenti, il parroco Don Pietro Pisciotta e il medico curante dr. Margiotta. Uno dei momenti più emozionanti e coinvolgenti è stato senz’altro quello del taglio della torta e del brindisi che ha visto presenti anche il sindaco Giuseppe Castiglione e il vicesindaco Antonella Moceri, che hanno portato gli auguri dell’Amministrazione comunale e di tutta la comunità campobellese.

La vita di un anziano – hanno dichiarato i rappresentanti della Giunta- rappresenta un esempio a cui guardare, un tesoro di esperienza che abbiamo il dovere di tramandare alla generazioni future. Nonna Luigia, che è stata un modello di serenità e di saggezza per i suoi familiari, lo sia per tutta la nostra comunità”.

“Nel corso della mia vita – ha aggiunto la signora Luigia – ho lavorato tanto, mi sono dedicata alla mia famiglia e adesso ricevo tanto amore dai miei familiari. Ai giovani di oggi suggerisco di studiare, visto che io non ne ho avuto la possibilità, e di seguire i propri sogni“.