Ha scovato 10 grammi di eroina purissima, suddivisi in 44 dosi, il cane antidroga Aquila. L’unità cinofila della guardia di finanza della Guardia di Finanza di Siracusa è stata usata per un’operazione a Rosolini.

A seguito di una pregressa attività investigativa, le Fiamme Gialle , hanno assestato un duro colpo agli ambienti dello spaccio di stupefacenti che alimentano la “piazza” di Rosolini, sequestrando diverse dosi di eroina pronta ad essere immesse sul mercato, rivenute nel corso di una perquisizione domiciliare nell’abitazione di un soggetto extracomunitario, già indagato per reati in materia di spaccio di sostante stupefacenti.

I finanzieri, nel corso di mirati servizi in materia di contrasto alla detenzione e allo spaccio di stupefacenti, in prossimità dell’abitazione dell’extracomunitario, di origine marocchina, hanno notato sospetti movimenti di persone. Le indagine svolte successivamente culminavano con la perquisizione domiciliare e con il ritrovamento della droga grazie all’unità cinofila.

In seguito al rinvenimento della partita di stupefacente, il soggetto extracomunitario è stato segnalato all’autorità giudiziaria, che, pertanto, ne disponeva gli arresti domiciliari, per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.