“Francesco Cardella sarà presto a casa”. Così il  senatore Salvo Fleres, garante dei diritti dei detenuti in Sicilia, dà notizia dell’avvenuta trasmissione del provvedimento che consentirà al detenuto, che ha perso le due figlie e altri familiari in un incidente stradale, di scontare il suo residuo di pena in un carcere di Palermo. Cardella è recluso nel carcere di Paola, in Calabria, e i suoi congiunti si erano schiantati mentre rientravano in Sicilia dopo aver tentato invano di avere un colloquio con lui.

“E’ ormai stato stabilito che Francesco rientrerà a Palermo, certamente non conosco il giorno, che comunque non viene mai comunicato, ma so per certo che il provvedimento è stato firmato ed inoltrato agli uffici competenti”, aggiunge Fleres e puntualizza che “il prossimo passaggio sarà l’acquisizione dell’autorizzazione a beneficiare dei permessi per visitare la compagna in ospedale”.

“Ma, – conclude – anche rispetto a questo argomento, sono certo che la Magistratura di Sorveglianza si adopererà in tempi brevissimi. Appena possibile, andrò a trovare Francesco presso la sua nuova destinazione”.