Un carico di droga da quasi 20 milioni di euro destinato al mercato catanese dello spaccio e della movida in provincia di Catania.

L’enorme quantitativo di marijuana, quasi due tonnellate, era suddiviso in 87 sacchi di plastica e iuta e nascosto tra scatole vuote. Viaggiava a bordo di un camion, intercettato dai finanzieri del Comando provinciale di Catania, mentre percorreva una strada secondaria nella zona di Brucoli, vicino ad Augusta.

I sacchi di plastica che contenevano la droga avevano tracce di acqua marina e di sabbia, prova del fatto che l’ingente carico era arrivato via mare poco prima del sequestro. Il camion era preceduto da un Suv che fungeva da staffetta su cui viaggiavano due delle tre persone arrestate. 

In manette sono finiti tre catanesi, tutti pregiudicati per reati di droga: D.A. 29 anni, autista del camion e l’autista e il passeggero del SUV, F. G. 50 anni e C.G. 54 anni. Sono stati rinchiusi nel carcere di Siracusa.